Stamattina si è giocata la gara di ritorno tra Ajaccio- Lions. Una buon prova per le leonesse che trascinate da Sandu, una delle due seniores presenti in campo, hanno messo cuore e concentrazione in una gara che vede protagoniste tutte atlete del vivaio Lions di qui 4 tra i 12 ed i 14 anni (Cau, Balata, Lepori , Poddighe) che non si sono tirate indietro assolutamente appena chiamate in campo. Poi 3 atlete di appena 15 anni (Furesi , Scanu , Ndiaye) che hanno fatto buoni progressi, difesa, concentrazione, grinta e sopratutto escono dal campo affermando “mi sono proprio divertita 😍”. Anche le 3 atlete di 17, 18 e 20 anni (Poddighe ,Tilocca ,Unida) che tutte mettono cuore e voglia, para bene Letizia alla sua prima apparizione tra i palli, difende e segna Francesca con più continuità e sicurezza, con Martina che gioca per quasi 60 minuti, sostituendo l’assente Mazzitelli e facendo del suo meglio nel ruolo di pivot. Tutto questo ci fa ben sperare per il futuro.

Alla fine del primo tempo il risultato era in favore delle sassaresi 14:11, ma alla fine è la squadra di Ajaccio a portare a casa la vittoria con il punteggio di 21-17. “Abbiamo creato tanto ma abbiamo sbagliato troppo davanti alla porta, in questo periodo ci sta, si sentono i carichi di lavoro e la stanchezza ma sono molto contenta e soddisfatta delle ragazze, complimenti a tutte.” -Zucchi pastor.

Categorie: Serie A2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.