Manca poco è la Lions Handball Sassari 2012 si tufa nella sua decima stagione sportiva. Per prime a partire saranno le ragazze del campionato seniores A2 , che il 17 ottobre faranno il loro debutto in casa contro il Leno . La squadra lavora con tanta serenità, con tanto sorriso , senza fretta e pressione dal 1 settembre. Ha avuto modo di fare anche 3 gare durante il memorial Marco Ruggieri , ha avuto la possibilità di poter mettere in pratica i nuovi meccanismi provati dallo staff. L’inserimento di giovanissime ragazze che giocheranno da titolare in questa categoria è il primo obiettivo che la società si mette per i prossimi 3 anni . C’è bisogno di lavoro , fiducia da parte dello staff ma sopratutto tanta fiducia in se stesse da parte delle ragazze. Sfruttare la possibilità che hanno. Migliorare ognuna e giocare divertendoci.

“La nuova stagione è alle porte, manca sempre meno all’inizio e non vedo l’ora che questa avventura inizi…c’è molta curiosità nel capire come sono le nostre avversarie e come noi riusciremo a gestire le partite . Al nostro girone sono state aggiunte nuove squadre: Leno, Nuoro e Selargius, conosciamo Selargius un minimo perché l’abbiamo affrontata nel torneo e Leno già presente qualche anno fa mentre Nuoro è una nuova squadra e ben attrezzata, un insieme di ragazze di Sassari e Nuoro. L’obiettivo personale è quello di migliorarmi sempre di più partita dopo partita e acquisire più sicurezza. Come squadra vorrei che raggiungessimo un’unica sintonia tra noi per fare anche semplici cose ma ben fatte e raggiungere l’obiettivo posto di arrivare il più in alto possibile.🍀” – partiamo dalle sensazione del portiere , Veronica Furesi ancora 17 anni . Portiere che dimostra sempre più maturità , sicurezza e consapevolezza dei propri mezzi.
Il reparto portieri ha un’importanza fondamentale in una società . Gege Casada per la nostra società ormai è un ancora ⚓️ dal 2017. L’anno in cui siamo partiti a fare il campionati di A2 ha iniziato a dare il suo grande contributo . Le nostre due atlete Furesi e Giona , la giovane e l’esperta , insieme a Gege formano un trio di lavoro con grandissimo margine di fare bene. La forza di una squadra parte dalla difesa , il reparto porta ha un ruolo non indifferente. La difesa è forte quando dietro trova una sicurezza e viceversa , il portiere è forte quando di fronte trova una sicurezza. Uno senza l’altro non vanno da nessuna parte . Con questo spirito ci alleniamo ogni giorno. Verso nuovi obiettivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.