Nel recupero della 3 giornata del campionato di serie A2 femminile girone A dopo una partita molto equilibrata e combattuta , ma non solo piena di ribaltamenti di risultati la Lions esce vittoriosa battendo una Leonessa Brescia squadra tosta , esperta con delle atlete valide solo sul finale con il risultato 25:22 la difesa e stata l’arma vincente delle sassarese , con una Martina Giona indemoniata tra i pali aiutata da un muro di sei leonesse che hanno saputo con intelligenza , concentrazione e furbizia togliere i punti forti delle avversarie.ripartenza continue in contropiede con Piras/ Mazzitelli hanno dato i loro frutti , realizzando ognuna di loro 4 reti a testa il trio dei terzini/ centrali si è dimostrato sempre più solidi Canova / Dibona segnando 7 gol a testa seguite da una Ndiaye con 3 reti sempre in crescendo da sottolineare la prontezza della giovanissima Poddighe classe 2005 che ha sostituito in un momento delicato della gara una Mazzitelli quasi sfinita per problemi fisici , Giada ha fatto vedere che lei c’è ! Dando un contributo importante per questa vittoria . Come prontissime entrambi Cau/ Lepori che nelle situazioni di difesa a uomo si sono trovate in campo sapendo reagire . Un altra vittoria che arriva sul finale gara , in situazione d’ inferiorità numerica con Una marcatura a uomo , ma la squadra resta presente sul pezzo, resta unita e pensa sempre in positivo con un capitan Scanu che manda la calma alle Suo compagne portando a casa una vittoria che da ancora più morale ! “faccio i complimenti alla mie leonesse , siamo felici e contente tutte . Dispiace per Brescia per la perdita per un infortunio alla caviglia della sua atleta Macchina Valentina , speriamo che non sia nulla di grave e auguriamo di tornare prima possibile in campo . Abbiamo un giorno di riposo e un giorno di allenamento poi ritorniamo in campo . Arriva Un altra squadra tosta , esperta e valida come Dossobuono . Subito testa alla gara di sabato “-coach Pastor …… “siamo state devastanti in difesa , la squadra non ha mai mollato anche quando era sotto di 2 gol. Hanno trasformato tutto il lavoro della settimana in 60 minuti . Brave “- coach Casada .


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *