Una partita giocata fino alla fine con un buon atteggiamento da parte della squadra un miglioramento soprattutto in difesa. Il primo tempo finisce 9:9. Nel secondo tempo un parziale di 0:3 da a Crenna la possibilità di allungare ma le leonesse non ci stanno nonostante un rigore sbagliato il 2 nella gara da Zucchi Pastor la stessa recupera in difesa ottenendo un fallo di sfondamento e lancia in contropiede preciso e si riavvicinano a -1 con Ramona Sandu. Qualche disattenzione in difesa, dovuta forse anche alla stanchezza, riporta Crenna nuovamente su +3 la voglia di riprendere la partita c’è ma purtroppo al 58′ crenna raggiunge il + 7 nonostante il poco tempo a disposizione le sassaresi riescono a fare altri 3 gol, reagendo senza mollare fino alla fine. Questo è già un obiettivo raggiunto quindi una vittoria contro i nostri limiti. Importante il contributo delle new entry Morreale e Piras, la prima fa subito delle parate importanti alternandosi con Lostia che ha avuto più attenzione ed e stata decisiva nei suoi interventi, Piras ugualmente nei cambi fatti dal coach Cuccu e utile nel creare soluzione segna il suo 1 gol in maglia Lions. Buono l’ approccio inizio gara da parte di Giulia Sedda che è subito decisiva e segna 2 gol. Ottime le ali Sandu 3 gol e Depalmas 6 gol. Non segna ma difende e da sicurezza alla squadra Giacopetti che insieme a tutte riescono diminuire i gol subiti nelle gare precedenti. Tilocca segna 1 gol , ci prova ma ancora ha bisogno di superare le sue paure e di credere di più nelle sue potenzialità.La giovanissima Scanu conquista fiducia e sicurezza buona prova sopratutto in difesa. In attesa di poter avere a disposizione Dettori e Canova ferme per motivi di salute e perché no qualche altra nuova atleta la squadra tornerà in palestra a lavorare sodo e continuare il suo percorso di crescita perché se si può fare una gara per 45 ‘ quasi a pari con la vicecapolista si possono raggiungere risultati ottimi in futuro solo ma soltanto lavorando. Prossima settimana la Lions avrà il turno di riposo poi subito derby time.

Categorie: News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *