Facile dire “mi fermo “ , perché c’è tanta a paura , c’è la preoccupazione come giusto che sia. Ma al interno della Lions ci sono alcuni piccoli atleti che nonostante tutto vengono ancora in palestra ad allenarsi . Lui è Elia Agatau , classe 2007 mancino il capitano dei leoni under 15 .”Io finché si può ci sono sempre, la pallamano è uno sport più di altri che mi fa divertire e sfogare, ormai sono 3 anni!
Ho al mio fianco una squadra fortissima che ogni giorno migliora, ci aiutiamo a vicenda e soprattutto non molliamo mai, anche in questa situazione!
Adesso aspettiamo semplicemente al campionato, ci divertiremo🤾‍♂
Un traguardo da raggiungere?
Certo, continuare a migliorare e restare sempre a fianco della mia squadra, per vederci migliorare sempre di più, e chi lo sa magari in un futuro arriveremo alla Champions League.
Per il momento possiamo solo stare attenti e prudenti, perché smettere di nuovo di giocare a pallamano NO, siamo troppo carichi e pronti per nuove sfide per bloccarci adesso.
Sempre i migliori💪🤾‍♂”-parole di Elia , che dimostra molta maturità e coraggio di sognare in grande.
“Iniziò tutto molti anni fa quando Zuki venne nella mia scuola come insegnante di Motoria; l’anno scorso dovevo cambiare sport e mi son tornati in mente tutti i ricordi e tutte le emozioni vissute con la pallamano, allora ho deciso di rimettermi in gioco, di riprovarci e ne è valsa la pena.
Quest’anno ho deciso di limitare le uscite e tutte le attività extra non necessarie per poter continuare a praticare lo sport che amo, la pallamano.
Non importa se all’allenamento siamo in 7 o 8, l’importante è divertirsi facendo ciò che si ama!”- parole di Stefano Demartis classe 2007 deciso e appassionato della pallamano 🤾‍♀️!

La Lions Handball Sassari non vuole mollare !


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *