Sarebbe stato il fine settimana di riposo , dopo la terza giornata del campionato che avremo dovuto già giocare contro Casalgrande in casa nostra . Ma non possiamo raccontare nulla ancora , possiamo solo dire che siamo in un momento buio , che dobbiamo resistere per poi buttarci nel campionato nel 2021 !

Amare tanto quel pallone ma non poter coccolarlo è questa la sensazione di Fatou Ndiaye , leonesse di 17 anni che difficilmente ha saltato un allenamento con la sua squadra , ma ora come ora deve stringere denti , deve resistere per poter fare quello tanto lei ama: giocare a pallamano 🤾‍♀️.”In questo momento la cosa più difficile è ovviamente il fatto di dover seguire con tantissima attenzione diverse regole che, imposte da un momento all’altro ci hanno lasciati spiazzati. Ci alleniamo da 3 mesi senza aver ancora iniziato il campionato; ovviamente un atleta non vede l’ora di giocare quindi continuerà ad allenarsi al massimo in attesa dell’inizio del campionato. In questo momento sto uscendo il meno possibile e faccio solamente le cose fondamentali in attesa di poter tornare alla normalità, soprattutto sotto il punto di vista dello sport.”- è così che Fatou sta attraversando il momento della pandemia 😷
Salvare quello che amiamo, quello che tanto vogliamo ci vuole grande volontà . Serve tanta voglia di superare gli ostacoli . Siamo messi alla dura prova . Cristina Piras 28 anni , un atleta che tra tanti impegni famigliari non vuole mollare .”La cosa più difficile in questo momento è riuscire a tenere vivi la voglia di giocare, ma non poterlo ancora fare. Dopo tre mesi di continuo allenamento, nella testa di un giocatore passano diverse difficoltà , tipo la concentrazione che a volte si perde , la voglia di mettersi in gioco che è immensa .In questo momento la giornata è molto limitata, accompagno i bimbi a scuola , faccio le faccende e commissioni e gli allenamenti quando riesco. Ma tutto nel limite delle restrizioni. Il campionato spero che riprenda, dopo due prolunghi spostamenti che ci sono stati, e per la situazione che c’è la vedo molto grigia, ma in tutto ciò sono ottimista.”- così attraversa Cristina emergenza che viviamo .
Forza Lions resisti!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.