Non poteva essere un modo migliore per salutare il proprio pubblico che vincendo nel ultima gara in casa . Poi non una partita qualsiasi ma il derby . sapevamo quanto sarebbe stato difficile , sapevamo quanta fatica dovevamo lasciare su quel campo per portare a casa i 2 punti, e c’è l’abbiamo fatta . Una gara tosta, maschia che siamo riuscite a portare a casa grazie ad un lavoro di squadra dove è uscito fuori il carattere proprio nel momento di grosse difficoltà. Il 11:9 del primo tempo si è perso in solo 5 minuti con un parziale di 4:0 . La doppia inferiorità numerica ha alzato l’intensità difensiva e la squadra si è unita e ha lottato fino al ultimo secondo .Cristina a Piras dopo un inizio gara un po’ sotto e stata la miglior realizzatrice con 8 reti , seguita da Fatou Ndiaye e Cinzia Canova con 4 , che purtroppo l’ultima e uscita per un infortunio che ci auguriamo nulla di grave . Con 3 reti Laura Profili e Giulia Dibona che segna il +2 a pochi secondi dalla fine. Valeria Mazzitelli autrice di 2 reti , Sara Scanu che è un jolly efficace per la squadra .Martina Giona e stata decisiva nel finale gara con alcune parate fondamentali.Veronica Furesi , Margherita Lepori , Francesca Cau , Giada Poddighe, Martina Delrio. Risultato finale 24:22 . ” ogni partita ha una sua storia , abbiamo giocato 3 derby con 3 storie diverse ma con lo stesso finale per noi . Siamo felici insieme al mio collega Gege Casada perché stiamo vedendo la crescita della nostra squadra , un gruppo nuovo , giovane che acquisisce sicurezze. La strada è lunga, c’è tanto da lavorare ma sicuro che in questo modo il morale cresce . E la prima nostra gara dove riusciamo a vincere entrambi i tempi , ad oggi non era successo questo . Quindi un nuovo passo avanti . Complimenti a tutte le ragazze “-coach Pastor .


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.