Dopo una settimana di stop per dare spazio alla coppa Italia 🇮🇹 si torna in campo . Domenica 21 febbraio le ragazze di Casada / Pastor sono in trasferta sul campo di Jumpers Marconi .” Personalmente le partite e il campionato giovanile mi mancano molto perché, quando entravo in campo con la mia squadra prevalevano molte emozioni, che però quando iniziavo a giocare passavano, mi mettevo a confronto con ragazze della mia stessa età e cercavo di dare il massimo in partita, per avere delle soddisfazioni personali ma anche dalla squadra. Purtroppo l’anno scorso il nostro campionato è finito molto presto, però ho avuto modo di avere molti insegnamenti e soddisfazioni. Allenarmi e far parte della squadra di A2, mi ha aiutata e mi sta aiutando nella mia crescita come giocatrice, penso che mettersi a confronto con ragazze più grandi possa aiutarmi tanto e avere e prendere da loro insegnamenti e correzioni per me significa molto, sia per un domani ma anche per ora, per dare il meglio di me stessa e in questo ringrazio le mie compagne di squadra e la mia allenatrice. Da me e dalla squadra mi aspetto nella prossima partita contro il Marconi Jumpers, di portare a casa i due punti, che per noi sono molto importanti. Sarà una partita molto difficile perché è una squadra di qualità, però credo in noi e se cerchiamo di mettercela tutta, restando unite e dando il massimo possiamo farcela, poi si vedrà solo alla fine della partita.”- parole della giovane Giada Poddighe 16 anni . “Il fatto che non ci siano i campionati giovanili costituisce una limitazione della possibilità di crescere e di fare esperienza, nonché di confrontarsi con i pari età e mi dispiace molto.
Allenarmi con la squadra di A2 mi dà l’occasione per migliorarmi e confrontarmi ogni giorno con atlete di categoria superiore alla mia e con più esperienza. Mi aspetto sicuramente una partita ad alta densità agonistica tra due squadre che faranno di tutto per superarsi fino all’ultimo minuto.”- anche Margherita Lepori classe 2005 esprime con grande maturità le sue sensazione riguardanti questa stagione sportiva particolare .
“ ci aspetta una gara molto difficile , Jumpers ha dimostrato di essere una squadra ad altezza di qualsiasi avversario . Andiamo consapevoli che solo una prova corale di qualità ci permetterà di portare a casa i due importantissimi punti in palio . Prossimo fine settimana sarà il turno di riposo per noi , quindi vogliamo ripartire con il girone di ritorno con altri punti aggiunti in classifica “-Zucchi Pastor .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.