sabato 22 febbraio a palasantoru ore 18,30 le leonesse si giocano l’ultima partita della stagione davanti al proprio pubblico, ultimo derby cittadino “Sabato inizia la fase ad orologio dopo una lunga pausa….abbiamo avuto modo di tenere alta la concentrazione…richiamo atletico alternato a tanta pallamano hanno dato a queste settimane di pausa un buon sapore…tante piccole combinazioni che avevano bisogno di essere ripetute e assimilate….ci fanno arrivare sabato con estrema consapevolezza dei nostri mezzi e dei nostri progressi!!e poi i derby sono sempre una gran bella esperienza non c.era modo migliore per salutare il nostro pubblico e la nostra città!”- parole del capitano più esperto della squadra , Laura Profilo che guarda alla prossima partita con grande concentrazione “Alla partita di sabato dovremmo arrivare molto preparate psicologicamente oltre che fisicamente poichè per portare a casa i due punti ci servirà molta concentrazione. Per finire bene questa stagione dobbiamo vincere e dimostrare che non siamo da sottovalutare💪🏻💚🖤”-ha solo 15 anni Francesca Cau ma che con maturità e coraggio affronta così il derby di sabato .“Inizia la fase ad orologio, che ci da la possibilità di confrontarci per un’ultima volta con tutte le squadre del nostro campionato.

Usciamo da due sconfitte di seguito, che ci hanno insegnato tanto e che ci hanno, in qualche modo, unito ancor di più.

Credo che questi, siano i 2 punti più difficili di tutto il campionato che, è ormai agli sgoccioli. Difficili ma non impossibili, perché abbiamo ancora tanto da dimostrare, dimostrare cosa può fare una squadra composta per lo più da ragazze che non hanno ancora compiuto la maggiore età.

Speriamo di salutare il nostro pubblico nel migliore dei modi, regalandogli un bel derby di fine stagione.”-parole di Cinzia Canova che da la carica alle sue compagne consapevoli che tutto è difficile ma nulla impossibile “abbiamo un solo obiettivo quello di cercare per più minuti possibili di giocare ordinate, disciplinate e di squadra . Saranno 60 minuti lunghi . Alla base di tutto ciò serve la serenità, la tranquillità e la positività per rialzarsi nei momenti negativi che affronteremo durante i 60 minuti . Non vediamo l’ora di vedere le nostre ragazze in campo . “- coach Pastor .


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *