A una settimana del ultima gara di questo campionato le sensazioni Lions esattamente di Zucchi Pastor perché quando si parla della Lions Handball Sassari 2012 c’è un solo nome dietro a questa società, bella realtà che si sta avvicendando alla fine della sua settima stagione con grande orgoglio per quello che ad oggi è riuscita a seminare. Parla lei che ha le idea molto chiare e esprime le sensazioni che oggi come oggi ha” manca una gara per finire la seconda stagione in serie A2 nazionale contro Cassano il 6 aprile in casa loro . Prepareremo la gara insieme allo staff come abbiamo fatto sempre per fare del nostro meglio e sopratutto per finire bene il campionato . Vedo un bicchiere mezzo pieno mezzo vuoto perché non nego che mi aspettavo qualcosa di più come risultato , qualcosa in più come gruppo ma non sempre va come speri. Non vedo l’ora che finisca questo campionato perché ho grandissima voglia di programmare il futuro . Farò tesoro di tutto sia nel bene ma sopratutto nel male che ho avuto quest’anno , il positivo voglio rinforzarlo il negativo voglio eliminarlo. Il mio carattere forte ” troppo tosto” non è compatibile con tutti , e selettivo e per questo sono molto fiera . La selezione naturale viene fatta sopratutto grazie al mio modo di essere . Sarà vincente? Sarà perdente ? E un rischio che si assume e io sono una che non ho paura di rischiare . Poi lo dirà il tempo se ho ragione oppure no . Voglio ringraziare tutti i nostri partner che mi hanno dato una grossa mano per portare a Termine Un altra stagione , senza di loro i miei sogni non potrebbero realizzarsi . Voglio ringraziare il mio staff Matteo Bomboi e Eugenio Casada per la loro professionalità e disponibilità con quale abbiamo creato un ottimo gruppo di lavoro . Voglio ringraziare il mio direttore tecnico Luigi Passino che grazie alla sua esperienza e sopratutto alla sua conoscenza mi ha sempre aiutata dove ho avuto delle lacune , mi ha sempre sostenuta e incoraggiata nei miei momenti di difficoltà e sono felice di aver avuto una spalla su qui poter contare . Ne sono sicura che anche in futuro sarà così . Voglio ringraziare I miei dirigenti per la loro collaborazione e aiuto che non hanno fatto mancare mai . Voglio ringraziare lo staff Fisioss che grazie alla loro professionalità e qualità hanno messo in piedi le atlete dopo varii infortuni permettendoci di poter svolgere ottimo lavoro anche con gli infortuni che fanno parte del gioco .Come ultimo voglio ringraziare la squadra tutte le atlete da prima al ultima , dalla più piccola alla più grande senza di loro tutto questo non sarebbe stato possibile “


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *